Risotto con Grana Padano Riserva e funghi porcini

Versione stampabile
Risotto con Grana Padano Riserva e funghi porcini
Condividi facebook share twitter share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Facile . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 30 minuti . Varietà: Riso . Ricorrenze: Natale
Il risotto con Grana Padano e funghi porcini è un grande classico di questa stagione.
I funghi porcini donano a questo primo piatto un sapore intenso e deciso, mentre la mantecatura con il Grana Padano Riserva, ne esalta i sapori con delicatezza.
Ottimo con un buon bicchiere di vino rosso, è un buonissimo primo piatto per i vostri menù delle feste.

Ingredienti

400 g di riso arborio di ottima qualità
1,5 l di brodo vegetale (carota, sedano, cipolla)
1 scalogno
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
50 ml di vino bianco o rosato
50 g di burro
100 g di prezzemolo
200 g di Grana Padano Riserva Oltre 20 mesi grattugiato
200 g di funghi porcini essiccati
Sale q.b.

Procedimento

In una pentola capiente preparate il brodo vegetale con una carota, una costa di sedano e una cipolla, sale e olio extravergine a piacere.
In una casseruola fate un leggero soffritto con olio extravergine e scalogno. Quando lo scalogno sarà bello dorato, versate il riso e fatelo tostare per qualche minuto. A questo punto sfumate con il vino e fate evaporare perfettamente.
Versate i funghi essiccati nel brodo e fateli ammorbidire. Una volta morbidi, aggiungeteli al riso insieme a un mestolo di brodo. Fate cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione, aggiungendo il brodo caldo poco alla volta.
Una volta pronto, mantecate con il Grana Padano Riserva, il prezzemolo e il burro. Fate riposare coperto per un minuto e servite caldo.
Veronica Gastaldo
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner