heart_likePiace a 13

Condividi

  • fb
  • print
  • twitter

    Polpettone al forno

    Group 393Facile
    Group 3826 per.
    T470 min

    Introduzione

    Riuscite a pensare a una ricetta che unisca di più del polpettone al forno? Questo secondo piatto di carne è gustosissimo e facile da preparare, ma è anche un’ottima ricetta svuotafrigo dal momento che si può preparare con tantissimi ingredienti. Un piatto che profuma di casa e che ci riporta subito alla mente il pranzo della domenica, quel momento in cui ci si ritrova con la famiglia davanti a del buon cibo per stare insieme e condividere un momento di pure convivialità. Oggi abbiamo deciso di proporre una versione classica del polpettone, utilizzando della carne macinata mista, del pangrattato e del Grana Padano, che con le sue note sapide arricchirà ulteriormente il composto. Il nostro consiglio è si servirlo in una pirofila al centro della tavola, circondato da uno splendido contorno di patate al forno. Vedrete, sarà un successone.

    Ingredienti

    • 600 g di macinato di manzo
    • 300 g di macinato di maiale
    • 150 g di Grana Padano
    • 2 uova
    • 1 cucchiaio di pangrattato
    • 200 g di pane
    • 200 g di latte
    • Sale q.b.
    • Pepe q.b.
    • Prezzemolo fresco q.b.
    • Olio extravergine di oliva q.b.

    Preparazione

    STEP 1

    Cominciamo a dare vita al nostro impasto. Come prima cosa, prendete il pane, tagliate a fette e rimuovete la crosta, dunque ammollate la mollica del pane nel latte, così che venga assorbito lentamente.

    STEP 2

    È il momento della carne macinata: prendete il maiale e il manzo e mettete tutto in una ciotola capiente. Tritate il prezzemolo e unitelo insieme al formaggio grattugiato, al pangrattato, alle uova, sale e pepe e infine inserite anche il pane, che andrà prima strizzato e poi inserito nel composto.

    STEP 3

    Come per le polpette, anche per il polpettone vige una regola: bisogna impastare con le mani. Amalgamate tutti gli ingredienti finché non avrete ottenuto un composto morbido e uniforme.

    STEP 4

    Una volta che tutti gli ingredienti saranno mischiati per bene, date la forma di un grande cilindro. Potete aiutarvi avvolgendolo in un foglio di carta da forno e lasciandolo riposare per 10-15 minuti in frigo. Una volta fatto, verificate che tutto sia ben compattato, dunque spennellate il polpettone con dell’olio extravergine di oliva.

    STEP 5

    Preriscaldate il forno a 180° e una volta raggiunta la temperatura infornate il polpettone all’interno di una teglia capiente, unta leggermente con un po’ di olio di oliva. Nel caso voleste preparare anche il contorno, potete inserire le patate direttamente nella teglia, aggiungendo aromi a piacere e uno spicchio di aglio.

    STEP 6

    Cuocete per circa un’ora, controllando di volta in volta la cottura ed eventualmente girando sia le patate che il polpettone.

    Varianti

    Fra i secondi piatti della tradizione italiana, sicuramente il polpettone è una delle ricette che si presta maggiormente a varianti e modifiche. Uno dei polpettoni più golosi è sicuramente quello ripieno. Potete sbizzarrirvi con tantissime idee, utilizzando formaggi o altri ingredienti, come ad esempio provola, scamorza, ma anche spinaci, uova sode e altro ancora. Scegliete gli ingredienti che più vi piacciono e una volta che avrete realizzato l’impasto, stendetelo su della carta da forno. Inserite il ripieno e dunque chiudete il polpettone, sigillando per bene tutti i lati così che durante la cottura non vi sia il rischio che il ripieno fuoriesca dal polpettone. Nel caso scegliate di utilizzare verdure, come ad esempio gli spinaci, i peperoni, i carciofi o altri vegetali di stagione, vi consigliamo di cuocerle precedentemente.

    Un’altra variante super golosa, adatta anche da servire durante le Feste, è il polpettone in crosta. Una volta che avrete realizzato il cilindro con i soliti ingredienti per creare l’impasto, bardatelo con delle fette di pancetta o di bacon, dunque avvolgete il tutto con della pasta sfoglia e spennellate con del latte o del tuorlo d’uovo. Per un risultato davvero incredibile, vi consigliamo di farcirlo con un ripieno di funghi trifolati, scamorza e Grana Padano grattugiato.