Risotto con asparagi e Grana Padano DOP
Difficoltà
Facile
Dosi
4 persone
Tempo di preparazione
50 minuti
Varietà
Riso
Videoricette
Youtube
Francesca D'Orazio
Videoricetta
Ingredienti
1 mazzo di asparagi 
1 porro di piccole dimensioni 
1 crosta di Grana Padano Dop
320 g di riso Carnaroli (oppure Vialone nano o Arborio)
1/2 bicchiere di vino bianco secco 
40 g di burro
60 g di Grana Padano, grattugiato 
La buccia di 1 limone non trattato 
Qualche fogliolina di timo
Olio extra vergine d’oliva
Sale q.b.
Procedimento
Preparazione del brodo 
Pulire gli asparagi utilizzando un pela patate per eliminare le parti fibrose e più dure del gambo, tagliare a rondelle la parte centrale che verranno incorporate nella preparazione del risotto, mentre le punte nella fase finale. In una pentola versare 2 litri di acqua, unire gli scarti degli asparagi e una crosta di Grana Padano precedentemente raschiata con un coltello, così facendo ridurremo l’utilizzo del sale e non sprecheremo nulla del formaggio Portare ad ebollizione, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per 10 minuti. Salare e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Filtrare il brodo che verrà riscaldato al momento della preparazione del risotto.

Preparazione del risotto
In una pentola versare dell’olio, un pizzico di sale e soffriggere la parte bianca del porro precedentemente sminuzzata. Aggiungere il riso e farlo tostare. Inserire le rondelle di asparagi, sfumare con il vino bianco e iniziare a versare il brodo caldo, uno-due mestoli alla volta. 
Proseguire la cottura per circa 13 minuti, poco prima di ultimare la cottura unire le punte degli asparagi tenute da parte. Infine mantecare con dei petali di  burro e il Grana Padano grattugiato. Fare riposare coperto per 3 minuti e aggiungo dei filetti di scorza di limone e delle foglioline di timo.

Tag:  primi della food blogger Francesca D'Orazioprimi di risoprimi difficoltà facile