Montone stufato in cestino di Grana Padano con risotto Carnaroli alla milanese

Versione stampabile
Montone stufato in cestino di Grana Padano con risotto Carnaroli alla milanese
Condividi facebook share twitter share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Medio . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 1 ora . Varietà: Riso

Descrizione

Questa ricetta è tratta dal Progetto Crossroad, a cura del Consorzio per la Tutela del Grana Padano in collaborazione con la Regione Lombardia e Union Camere. Il progetto è nato per la diffusione del marchio Grana Padano in Cina e dei prodotti lombardi a marchio di qualità: una sintesi perfetta di promozione commerciale e valorizzazione culturale.
Obiettivo del progetto è promuovere la versatilità dei prodotti italiani di qualità anche nelle cucine etniche, con particolare riguardo a quella cinese che vanta una lunga storia e tradizione, proprio come quella italiana.
I prodotti DOP italiani incontrano il gusto dei consumatori stranieri non solo nelle ricette italiane ma possono essere utilizzati anche nelle cucine fusion per creare abbinamenti originali e diversi.

Ingredienti

500 gr montone
60 ml olio extravergine d’oliva del Garda
3 anice stellato
3 gr cipollotto tritato
3 gr zenzero fresco tritato
10 gr pasta dolce di soia r
10 gr salsa di soia
3 gr zucchero
1 gr olio di peperoncino
2 gr glutammato
150 gr riso Carnaroli
1 gr pistilli di zafferano
1 lt brodo vegetale
100 gr Grana Padano
40 ml vino bianco dell’ Oltrepo Pavese
20 grmidollo di bue
40 gr burro
acqua q.b.
sale q.b.

Procedimento

Sbianchite la carne di montone e tagliatela a strisce sottili di 5 cm di lunghezza e 3 cm di larghezza.
Scaldate l’olio extravergine d’oliva nel wok fino al punto di fumo, aggiungete l’anice e quando è croccante rimuovetelo.
Aggiungete il cipollotto e lo zenzero e saltate fino a che sia croccante, unite, mescolando, la pasta di soia, le strisce di montone, la salsa di soia, lo zucchero e l’acqua fino al livello della carne. Salate e pepate.
Portate la salsa a bollore, schiumate se necessario, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire fino a che la carne sia ben tenera. Alzate la fiamma per addensare la salsa, se necessario.
Insaporite con il glutammato, spruzzate di olio di peperoncino.
Ponete sul piatto e servite con dei piccoli timballi di risotto alla milanese così ottenuti: fate sciogliere il midollo di bue, tostate il riso e bagnate con il vino bianco, aggiungete il brodo gradualmente e, a metà cottura, i pistilli di zafferano precedentemente ammollati in poco brodo. Portate a cottura e mantecate con burro e Grana Padano. Versate il riso in piccoli stampi imburrati, fatelo intiepidire e scodellate.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner