Pappardelle ai porri e Grana Padano DOP

Pappardelle ai porri e Grana Padano DOP
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Medio . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 20 minuti . Varietà: Pasta

Descrizione

Un piatto di pasta che piacerà ai vegetariani ma anche ai salutisti, che troveranno in questo mix di verdura e formaggio un piatto unico da provare e riprovare.
Il verde è l’assoluto protagonista e lascia il color crema di pasta in sottofondo, proprio come succede sul palato: i sapori morbidi e completi dei porri vengono esaltati dalla pasta e impreziositi dal Grana Padano DOP, usato più come “spezia” che come ingrediente, grazie alla scelta della stagionatura RISERVA.

Ingredienti

300 g di pappardelle 
4 porri sottili e teneri 
4 rametti di timo 
½ dl di olio extravergine di oliva
2 dl di panna fresca al 20% di grasso
40 g di burro
60 g di scaglie di Grana Padano DOP RISERVA 
sale fino
pepe bianco

Procedimento

Sfogliare il timo.
Pulire i porri e tagliare a striscioline (julienne) la parte bianca e tenera.
Far appassire i porri con l’olio per 4 o 5 minuti circa. Salare e pepare.
Bagnare con un bicchiere di acqua e poca panna; cuocere per 10 minuti circa, sino a rendere la verdura morbida e ben cotta.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente e salata; scolarla e mantenerla molto umida.
Condire con la salsa di porri e aromatizzare con il timo.
Completare con le scaglie di Grana Padano DOP. Servire.
Fabio Zago
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner