Cupola di verza
10 foglie esterne di cavolo verza
600 g di topinambur
6 carciofi
1 limone
200 g di cavoletti di Bruxelles, mondati 
2 cucchiai di scalogno tritato
250 ml di panna
3 uova
90 g di Grana Padano DOP Riserva
Olio extra vergine d’oliva 
Sale e pepe q.b.

Per guarnire 
1 piccolo cavolfiore giallo, diviso in cimette sbollentate
150 g di cavoletti di Bruxelles sbollentati
Dosi
4/6 persone
Tempo di preparazione
1 ora e 15 minuti
Tipologia
Verdura
Stagionatura
Grana Padano Riserva
Francesca D'Orazio
Procedimento
Sbollentare le foglie esterne della verza per 5 minuti, in acqua bollente salata. Scolarle e adagiarle su un telo o carta assorbente.
Disporre le foglie di verza in uno stampo a cupola (diametro 20 cm) imburrato, lasciandole debordare.
Lavare bene i topinambur, sbucciarli e affettarli sottilmente. Tenerli in acqua fredda.
Pulire i carciofi, tagliarli a spicchi, lasciarli in acqua con poco succo di limone e lessarli per 4 minuti. Scolarli bene. Sbollentare i cavoletti di Bruxelles. 
Scaldare 2 cucchiai di olio con lo scalogno tritato, dopo poco aggiungere i carciofi, il topinambur, i cavoletti. Mescolare e cuocere per 3 minuti, aggiustare di sale, pepare, e fare intiepidire.
In una terrina sbattere le uova con la panna, unire il Grana Padano e amalgamare con le verdure, versare il composto all’interno dello stampo foderato con le foglie di verza.
Coprire con le foglie di verza rimanenti e con l’alluminio, cuocere per 30 minuti in forno a 180°C.