Gnocchi al Grana Padano, pane e spinaci

Versione stampabile
Gnocchi al Grana Padano, pane e spinaci

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Medio . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 60 minuti . Varietà: Gnocchi
Amo questa ricetta, deliziosa, facile e un ottimo modo per utilizzare il pane raffermo da pochi giorni. Quando pensi agli gnocchi, forse la tua mente focalizza subito la versione setosa degli gnocchi di patate che a dire il vero è la versione più popolare e amata, ma non è l’unica, perché la parola “gnocchi” può essere usata anche per descrivere una varietà più ampia di preparazioni. 
Dagli Gnocchetti Sardi (con la farina) agli Gnocchi alla Romana (con il semolino) la parola “gnocchi” fa parte del nostro gergo culinario, anche nelle regioni più settentrionali del paese dove si fanno gnocchi di pane, chiamati Canederli. È da qui che prende ispirazione questa ricetta. 
Consiglio dello chef: assicurati che il mix degli gnocchi non si solidifichi prima di prepararli. Se succede, aggiungi un goccio di latte; viceversa se è troppo acquoso aggiungi un po’ di pangrattato.

Ingredienti

Per gli Gnocchi
300 g di pane rustico, tritato e senza crosta
150 g di Grana Padano Riserva oltre 20 mesi, grattugiato
4 uova
100 ml di latte
200 g di spinaci cotti

Per la besciamella di Grana Padano
500 ml di latte 
40 g di burro
40 g di farina 00
100 g di Grana Padano Riserva oltre 20 mesi, grattugiato
Sale, pepe e noce moscata

Procedimento

Inizia preparando l’impasto degli gnocchi. Assicurati che gli spinaci siano ben scolati tamponandoli con un canovaccio, ma senza strizzarli troppo. Trita gli spinaci e mescolali con tutti gli ingredienti per gli gnocchi. Assicurati che tutto sia amalgamato per bene in modo uniforme, ma non impastare con troppa energia perché l’impasto deve rimanere un po’ morbido, altrimenti il risultato finale potrebbe risultare pesante.
Stendi la pellicola sul tavolo e posiziona al centro ¼ dell’impasto. Avvolgi l’impasto nella pellicola trasparente in modo da creare un lungo tubo di circa 2 cm di diametro. Fai una leggera pressione mentre arrotoli gli gnocchi sul tavolo e assicurati che il composto degli gnocchi sia ben avvolto nella pellicola. Per dare più senso a questo passaggio, pensa di dover fare il maki sushi.
Danilo Cortellini