Arancini di Grana Padano con tartufo estivo

Versione stampabile
Arancini di Grana Padano con tartufo estivo
Condividi facebook share twitter share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Medio . Dosi: 30 arancini - 6 persone . Tempo di preparazione: 1 ora e 20 minuti . Varietà: Riso
Chi non ama gli arancini? “Polpette” di riso croccanti, saporite e ripiene. Sono tipici del Sud Italia, della Sicilia in particolare.
Qui abbiamo provato qualcosa di diverso, che funziona magnificamente e sono sicuro che, una volta provato, sarai d’accordo con me. 
Il Grana Padano e i tartufi sono perfetti insieme, quindi una volta racchiusi insieme in un croccante arancino sai già che avrai qualcosa di speciale.

Abbinali con un vino di Prosecco DOC!

Ingredienti

250g di riso Arborio 
20g di cipolla a dadini cotta in olio d’oliva 
½ litro di brodo vegetale 
1 uovo
100g di mozzarella fior di latte a dadini
120g di Grana Padano grattugiato
20g di burro non salato 
1 litro di olio vegetale
20ml Prosecco DOC
Farina
2 uova (per la panatura)
50g di pangrattato
150g di tartufo estivo
Sale e pepe q.b.
 
Per la salsa di Grana Padano
500ml di panna
350g di Grana Padano grattugiato

Procedimento

In una padella capiente inizia a tostare il riso a fuoco basso, senza aggiungere olio o grassi. In questo modo, il calore raggiunge il nucleo di ogni chicco di riso dando come risultato una consistenza ‘più al dente’. Continua a mescolare il riso, così i chicchi non si attaccano al fondo. Quando il riso è caldo, versa il Prosecco DOC. lascia evaporare l’alcool e aggiungi il brodo, un mestolo alla volta. Aggiungi la cipolla cotta, imposta il tempo di cottura di 15 minuti e continua a cuocere mescolando il riso di tanto in tanto.
Una volta trascorso il tempo di cottura, assaggia il risotto e rimuovilo dal fuoco. Inizia a mantecare: aggiungi il burro, il Grana Padano e un uovo. Mescola bene per aumentare la cremosità e condisci con sale e pepe a piacere. Una volta che il riso si è raffreddato, aggiungi la mozzarella fior di latte a dadini. Lascia raffreddare il risotto in una grande teglia.
Con l’aiuto di un cucchiaio da gelato, fai delle palline di riso di circa 50g ciascuna. Tienile in frigorifero per 30 minuti per consentire all’arancino di indurirsi. Passali uno ad uno nella farina setacciata, poi nelle uova e infine nel pangrattato, assicurandoti che l’intera superficie sia coperta. Per una crosta più spessa ripeti il processo.
Per preparare la salsa di Grana Padano riscalda dolcemente la panna e una volta calda aggiungi il Grana Padano grattugiato. Togli dal fuoco e lascia che il formaggio si sciolga delicatamente mescolando con un cucchiaio. 
Friggi gli arancini in olio vegetale a 170°, fino a doratura. Condisci con un po’ di sale.
Servi in ciotole con una generosa cucchiaiata di salsa di Grana Padano sul fondo e una bella manciata di Grana Padano grattugiato e tartufo in cima.
Danilo Cortellini
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner