Anatra ripiena al forno

Anatra ripiena al forno
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Difficile . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 4 ore (di cui 2 ore di riposo in frigo) . Ricorrenze: Natale

Descrizione

L‘anatra ripiena è un piatto tradizionale Veneto, conosciuto soprattutto nelle zone di Venezia e Padova. Nella cucina veneziana, che solitamente utilizza ingredienti piuttosto semplici, troviamo anche piatti elaborati come questo, dovuti all’influenza della comunità ebraica (a Venezia era presente il primo ghetto della storia). Sono presenti infatti molte combinazioni di vari tipi di verdura, uvetta e pinoli con oca, anatra e, più tardi, con il tacchino.
Anche nel padovano il ricettario dell’anatra è ricco di gustose ricette tradizionali oltre a nuove recenti rivisitazioni. Scopriamo insieme un piatto ricco e gustoso, perfetto da portare sulle tavole natalizie per stupire gli ospiti.

Ingredienti

1 anatra disossata
100 g di prosciutto crudo di montagna
200 g di pan carré o mollica di pane
200 ml di latte
150 g di Grana Padano Riserva Oltre 20 mesi
100 g di sedano
100 g di carote
½ cipolla
30 g di pinoli
4 cucchiai di olio Evo
Burro q.b
Brodo vegetale
Sale

Procedimento

Tagliate a dadini carota e sedano, ammorbidite il pan carré nel latte e iniziate ad amalgamare insieme gli ingredienti a cui andrete ad aggiungere i pinoli e un pizzico di sale.
Prendete l’anatra, precedentemente pulita e disossata, e adagiatela con il lato della pelle sul ripiano. Iniziate dunque a foderare l’interno con le fette di prosciutto crudo.
Sopra il prosciutto stendere il composto di pane e verdure e livellatelo bene, dopodiché, aggiungete uno strato corposo di Grana Padano grattugiato che andrà ad esaltare il gusto della carne.
Arrotolate l’anatra su se stessa e legatela ben ferma con uno spago, avvolgetela nella carta forno creando una caramella e lasciate riposare 2 ore in frigo.
Rimuovete l’anatra dall’involucro e posizionatela in una teglia con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva.
Cospargete la superficie dell’anatra con il burro, che renderà la superficie ben dorata, e infornate a 180° in forno statico per 15 minuti. Nel frattempo preparate un brodo vegetale leggero, secondo i vostri gusti e, trascorsi i primi 15 minuti di cottura, utilizzatelo per irrorare l’anatra al forno.
Rimettetela in forno e, ogni 10 minuti, spennellate la carne utilizzando il fondo di cottura. Dopo 40 minuti sarà il momento di girare l’anatra e lasciarla cuocere dall’altro lato per altri 40 minuti, ripetendo ogni 10 minuti la spennellatura con il fondo. Dopo 75-80 minuti complessivi, l’anatra sarà cotta alla perfezione. Una volta tolta dal forno lasciatela raffreddare prima di tagliarla: buon appetito!
Lisa Fregosi
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner