Tajarin al sugo di fegatini e Grana Padano

Versione stampabile
Tajarin al sugo di fegatini e Grana Padano
Condividi facebook share twitter share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Difficile . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 2 ore
Senza lattosio Senza lattosio

Ingredienti

250 g di farina
8 tuorli 
100g di Grana Padano
300 g di zucca
300 g di fegatini di pollo
1/2 cipolla
1 rametto di rosmarino
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine di oliva
sale
pepe
 

Procedimento

Disponete la farina a fontana su una spianatoia, inserite al suo centro i tuorli e iniziate a mescolare aiutandovi prima con una forchetta, poi impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Modellate la pasta formando una palla, copritela con la pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
Pulite i fegatini e tagliateli a cubetti, fateli rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva e un trito di cipolla e rosmarino. Sfumate con il vino bianco, aggiungete la zucca tagliata a cubetti e fate cuocere per 10-15 minuti, aggiustando di sale e pepe.
Infarinate il piano da lavoro e stendete la sfoglia con il matterello per uno spessore di 2/3 millimetri. Piegate la sfoglia su se stessa fino a ottenere una striscia arrotolata di pasta, tagliate con un coltello delle fette spesse mezzo centimetro, srotolatele e mettete i tajarin a riposare su un vassoio per qualche minuto. 
Fateli cuocere in abbondante acqua salata per 2-3 minuti, poi scolateli e saltateli velocemente in padella con il sugo di fegatini aggiungendo un filo di olio evo. 
Servite i tajarin caldi con una grattugiata di Grana Padano e una macinata di pepe. 
 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner