heart_likePiace a 8

Condividi

  • fb
  • print
  • twitter

    Cacio e pepe

    Group 393Medio
    Group 3824 per.
    T215 min

    • La pasta cacio e pepe è uno piatto tradizionale della cucina laziale, sicuramente una delle più famose e amate assieme a carbonara e amatriciana. Ma qual è l’autentica ricetta cacio e pepe? Quale pasta usare, spaghetti, bucatini o tagliolini? Come fare cacio e pepe proprio secondo la tradizione? In questo articolo risponderemo a queste e tutte le altre domande, svelandoti la miglior ricetta cacio e pepe cremosa e tutti i trucchi per realizzarla al meglio.

    • Dalle trattorie romane con le classiche tovaglie a quadretti bianchi e rossi arrivano le paste cacio e pepe, generalmente tonnarelli o spaghetti, fumanti e cremose, davvero irresistibili. Questa ricetta si distingue per la sua semplicità, infatti servono solo tre ingredienti. Per il sugo cacio e pepe scegli ingredienti di qualità, per un gusto davvero unico e una consistenza cremosa e irresistibile.

    Pasta cacio e pepe ricetta

    • Spaghetti cacio e pepe, la ricetta tipica di Roma.
    • Chiunque sia stato nella capitale italiana almeno una volta non può non aver assaggiato questo delizioso piatto tipico della cucina locale. La cacio e pepe ricetta originale prevede solo tre ingredienti, ma col tempo ne sono nate molte varianti e ora ciascuno può scegliere la propria preferita, come questi tonnarelli cacio e pepe con Grana Padano, fave e fiori di zucchine.

    • In questo articolo andremo alla scoperta della cacio e pepe ricetta originale romana, delle sue varianti e di tutto quello che c’è da sapere!

    Ingredienti cacio e pepe: cosa serve?

    • Pasta cacio e pepe ingredienti, ecco cosa ti serve. Gli ingredienti sono solo tre: pasta (generalmente lunga, come spaghetti o tonnarelli), cacio, pepe. Ecco come si fa cacio e pepe, semplice e buonissimo!

    • Per quanto riguarda la pasta, ognuno può seguire le proprie preferenze. La pasta per cacio e pepe originale generalmente sono i tonnarelli, gli spaghetti o i bucatini, ma nulla ti vieta di cucinare un delizioso piatto di tagliolini cacio e pepe o linguine cacio e pepe.

    • E per quanto riguarda il formaggio? Il segreto per una cacio e pepe cremosa al punto giusto è utilizzare il Pecorino Romano DOP, le cui proteine hanno la proprietà di sciogliersi nell’acqua creando la tipica cremina di questo piatto. Per donare ancora più gusto puoi sperimentare con le innumerevoli varianti e aggiungere al pecorino una quantità uguale di Grana Padano DOP, che con il suo gusto inconfondibile completa alla perfezione la cacio e pepe alla romana.

    Spaghetti cacio e pepe ricetta: ecco gli ingredienti per 4 persone

    • 320 g di pasta lunga (tonnarelli o spaghetti)
    • 200 g Pecorino Romano DOP
    • 200 g Grana Padano DOP
    • Pepe q.b.

    Cacio e pepe preparazione step by step.

    STEP 1

    Come si fa la pasta cacio e pepe? Se stai cercando una ricetta spaghetti cacio e pepe facile ma deliziosa, questa è quella che fa per te. Cominciamo mettendo sul fuoco una pentola con abbondante acqua per cuocere la pasta. Nel frattempo grattugiamo il Pecorino Romano in una ciotola e aggiungiamo il Grana Padano, tenendone da parte un po’ per l’impiattamento.

    Cacio-e-Pepe-step-1

    STEP 2

    Quando l’acqua è arrivata a bollore saliamo e buttiamo la pasta. Una volta che la pasta è pronta scoliamo e teniamo da parte qualche mescolo di acqua di cottura, che aggiungiamo gradualmente nella ciotola con i formaggi grattugiati. Mescoliamo energicamente con una frusta fino a ottenere una cremina, dopodiché trasferiamo la pasta nella ciotola e amalgamiamo bene.

    Cacio-e-Pepe-step-2

    STEP 3

    Impiattiamo e concludiamo il piatto con abbondante pepe nero macinato al momento, in modo da avere un aroma più intenso. Buon appetito!

    Cacio-e-Pepe-step-3

    Curiosità e suggerimenti

    Se ti stai chiedendo come si prepara cacio e pepe e vuoi dei consigli per un sugo cremoso al punto giusto, continua a leggere questo articolo. La famosa ricetta pasta cacio e pepe è semplice da fare e richiede pochi ingredienti che facilmente si hanno in casa, ma bisogna prestare attenzione a qualche piccolo accorgimento per avere un risultato davvero degno della tradizione laziale.

    Che formaggio usare per il cacio e pepe?

    Quale formaggio per la cacio e pepe? La ricetta originale cacio e pepe prevede l’uso del Pecorino Romano DOP, sia per l’origine locale di questo formaggio che per la particolarità di sciogliersi in acqua creando, assieme all’acqua di cottura, un sughino cremoso davvero irresistibile.

    Uscendo dalla ricetta originale, per la pasta cacio pepe possono essere aggiunti altri formaggi, per giocare con diverse note di sapore e creare una ricetta unica. Il Grana Padano DOP si presta particolarmente bene grazie alla sua sapidità particolare, che si sposa alla perfezione con il Pecorino Romano e dona un aroma e un gusto inconfondibile.

    Che vino sta bene con la cacio e pepe?

    Se ti stai chiedendo che vino abbinare alla pasta con cacio e pepe, qua trovi la risposta. Con questa ricetta stanno bene vini sia bianchi che rossi, l’importante è sceglierli di medio corpo e buona morbidezza, con tannino non troppo accentuato, per assecondare la sapidità del piatto senza amplificarla.

    Accompagna i tuoi spaghetti cacio pepe con un bel Vermentino, Ribolla Gialla o una Falanghina, mentre per i rossi puoi scegliere un Montepulciano d’Abruzzo, Pinot Nero o Barbera, facendo sempre attenzione a scegliere vini giovani e profumati.

    Varianti

    I tonnarelli sono un tipo di pasta all’uovo tipico della cucina del Centro Italia e molto diffusi specialmente in quella laziale in quanto sono perfetti per diverse ricette tipiche come la pasta al cacio e pepe.

    La ricetta cacio pepe spesso prevede l’uso proprio dei tonnarelli, un tipo di pasta lunga con sezione quadrata e un discreto spessore, molto porosa per assorbire al massimo il sugo.

    Che tipo di pasta serve per cacio e pepe?

    Cacio e pepe pasta, quale usare? La ricetta per cacio e pepe generalmente prevede tonnarelli o spaghetti, i formati più indicati per assorbire al meglio il sugo. Ma ognuno può sperimentare in cucina a seconda delle sue preferenze e scegliere altri formati come maccheroni, bucatini o fettuccine cacio e pepe, o anche provare ricette più originali come questi agnolotti al cacio e pepe.

    Come non far addensare la cacio e pepe?

    Cacio e pepe come si fa? La ricetta in sé è semplice, ma durante la preparazione cacio e pepe bisogna essere rapidi e stare attenti ai tempi per non far addensare troppo il condimento. La cacio e pepe ricetta romana prevede infatti un golosissimo sugo a base di formaggio fatto sciogliere con un po’ di acqua di cottura. Il trucco sta nell’aggiungere l’acqua al formaggio poco alla volta, sempre mescolando.

    Cosa mangiare dopo cacio e pepe?

    Ci sono molte ricette cacio e pepe, ma a cosa abbinarle? Ora sai come cucinare cacio e pepe, ma come completare il pasto dopo questo primo piatto?
    Gli spaghetti cacio e pepe ricetta originale non è certo un piatto leggero, sia per la pasta all’uovo che per il sugo a base di formaggio. Dopo un bel piatto di spaghetti con cacio e pepe l’ideale è un’insalata o un contorno leggero di verdure per non appesantirsi e assumere il giusto quantitativo di fibre. In questo modo si ottiene un pasto completo, e soprattutto delizioso!