L’EXPORT DI GRANA PADANO DOP TORNA A CRESCERE A GIUGNO 2020

16/09/2020

L’EXPORT DI GRANA PADANO DOP TORNA A CRESCERE A GIUGNO 2020
Il bilancio delle spedizioni all’estero nel primo semestre dell’anno è positivo.

Netti segnali di ripresa sui mercati esteri per il Grana Padano. A giugno 2020 la Dop più consumata al mondo ha fatto registrare un incremento del 4% rispetto allo stesso mese del 2019 che ha decisamente invertito la tendenza di aprile e maggio, mesi ancora penalizzati dall’emergenza Coronavirus. Il primo semestre dell’anno si chiude, in ogni caso, con un progresso del 3,13% rispetto ai primi sei mesi del 2019.

Entrando nel dettaglio ha recuperato totalmente le perdite il Canada che ha messo a segno un rimbalzo di oltre il 53%.  Le vendite in Svizzera sono aumentate del 10,5%, Belgio e Olanda sono avanzate di un altro 10%, in Austria il progresso è del 7,3%, segue il Regno Unito con il 6,4% di crescita e la Francia con un +3,4%. Anche la Germania, che resta la prima piazza di sbocco del Grana Padano Dop oltre-confine, ha mostrato un progresso del 3,8% e rappresenta più di un quarto dell’export totale. Di segno inverso le spedizioni in Usa e Giappone che a giugno 2020 sono arretrate del 10%.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner