LATTE. EUROPEAN DAIRY ASSOCIATION (EDA): GIUSEPPE AMBROSI NUOVO PRESIDENTE

25/03/2021

Cav. Giuseppe Ambrosi, neo presidente EDACav. Giuseppe Ambrosi, neo presidente EDA
Cav. Giuseppe Ambrosi, neo presidente EDA
“È con grande orgoglio che plaudiamo alla nomina del nostro Vicepresidente Vicario Cav. Giuseppe Ambrosi a Presidente dell’EDA - European Dairy Association. Una testimonianza della grande importanza che l’Italia riveste nel panorama europeo del settore lattiero caseario oltre che della competenza riconosciuta a Giuseppe Ambrosi, il quale dovrà guidare la transizione ineluttabile verso il nuovo e condurre la ripresa post Covid-19. Il compito che attende il nostro Vicepresidente Vicario è decisivo e siamo certi che lo saprà affrontare e gestire al meglio”.

Con queste parole Renato Zaghini, Presidente del Consorzio di Tutela del Grana Padano, annuncia la prestigiosa nomina del suo Vice Vicario, Giuseppe Ambrosi, a presidente dell’EDA, la più importante Associazione europea che riunisce l’industria di trasformazione del latte, con oltre 12.000 impianti di trasformazione in Europa e un giro d’affari di 170 miliardi di euro. L’EDA non è solo la voce riconosciuta a Bruxelles per il mondo dell'industria europea di trasformazione del latte, ma è anche il punto di riferimento per tutte le organizzazioni settoriali nel campo dell'agricoltura per la creazione di un forum europeo che vede protagonisti dibattiti ad alto livello sul futuro della “lattosfera” europea e un'analisi approfondita dei temi attuali legati al latte nell'agenda europea.

Non è la prima volta che un membro del CDA del Consorzio Grana Padano entra a far parte dell’EDA. Il neo presidente Giuseppe Ambrosi succede infatti ad Attilio Zanetti, anche lui Vicepresidente del Consorzio Tutela Grana Padano, che fino a poco tempo fa ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente dell’EDA.