Italia a Tavola Awards

03/03/2014

Italia a Tavola Awards
Torna a Firenze l’evento che valorizza il meglio dell’enogastronomia italiana
Desenzano del Garda, 3 marzo 2014 - Sabato 1 marzo, Firenze ha ospitato per la quarta volta consecutiva il “Premio Italia a Tavola - Personaggio dell’anno“
Italia a Tavola Awards: il Consorzio Grana Padano premia Ilario Vinciguerra chef dell’anno
Torna a Firenze l’evento che valorizza il meglio dell’enogastronomia italiana

Desenzano del Garda, 3 marzo 2014 - Sabato 1 marzo, Firenze ha ospitato per la quarta volta consecutiva il “Premio Italia a Tavola - Personaggio dell’anno“ grazie anche al sostegno del Consorzio Grana Padano che, sin dalla prima edizione, ha creduto nello spirito che guida la manifestazione. Il Premio Italia a Tavola, infatti, rappresenta un’occasione importante per celebrare i professionisti che hanno saputo valorizzare al meglio il settore enogastronomico italiano, cruciale per l’economia del nostro Paese.Un rappresentante del Consorzio Grana Padano ha avuto l’onore di premiare il vincitore della sezione miglior cuoco 2013: Ilario Vinciguerra, chef dell’Ilario Vinciguerra Restaurant di Gallarate.

«Il nostro legame con la ristorazione di qualità è sempre più forte. Il Consorzio si fa promotore da anni, in Italia e all’estero, di una cultura di valorizzazione e tutela delle DOP del nostro Paese, di tutti i prodotti di valore che rendono grande il nome del made in Italy nel mondo. Chef come Vinciguerra che utilizzano le eccellenze del nostro territorio con sapienza, riscuotendo consensi anche all’estero, esprimono al meglio le potenzialità di un settore che da anni è il motore dell’economia italiana» - afferma Nicola Cesare Baldrighi, Presidente del Consorzio Grana Padano.

Oltre a Vinciguerra, sono stati premiati anche i vincitori delle altre tre categorie: Chiara e Angela Maci per gli opinion leader, Vincenzo Donatiello per i maître e sommelier e Cinzia Ferro per i barman.

La manifestazione è organizzata da Italia a Tavola, Fipe e Confcommercio Firenze e ha coinvolto cuochi, sommelier, barman, giornalisti, produttori e rappresentanti di istituzioni e consorzi di tutela in una festa dedicata all’enogastronomia e alla ristorazione.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner