GRANA PADANO: LA PRODUZIONE AUMENTA E IL PREZZO MEDIO CEDE NEI PRIMI 10 MESI DEL 2019

10/12/2019

GRANA PADANO: LA PRODUZIONE AUMENTA E IL PREZZO MEDIO CEDE NEI PRIMI 10 MESI DEL 2019
Da gennaio a ottobre 2019 il formaggio Dop più consumato al mondo ha registrato un incremento del 4,94% rispetto allo stesso periodo del 2018. Ottobre ha segnato anche una flessione media dei prezzi su tutte le stagionature rispetto ai due mesi precedenti


ll 2019 dovrebbe segnare un nuovo record produttivo per il Grana Padano Dop. Sono infatti oltre 200mila le forme prodotte nei primi 10 mesi del 2019, salite a 4.305.806, il 4,94% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Ad agosto e settembre, in particolare, sono stati raggiunti picchi di aumenti percentuali superiori a due cifre che sono poi ridiscesi ad ottobre ad un incremento del 7,15%, con un totale mensile di 389.448 forme.


Mantova a quota 1 milione e 250mila forme
Il trend produttivo nelle varie province durante il periodo gennaio – ottobre mostra diverse velocità. Rispetto al 2018 a fare la parte del leone è Mantova con 1.249.626 forme, seguita da Brescia con 1.007.388, Cremona con 749.617, Piacenza con 488.460, Vicenza con 275.039, Padova con 111.506, Bergamo con 85.245, Verona con 79.423 e Cuneo con 39.468.
Di trend inverso invece la provincia di Trento che si ferma 125.071 forme, Lodi con 71.733 forme in meno, e quelle di Rovigo, che ne produce 14.048 in meno e Pavia che perde 13.427 forme. Tra le tipologie, secondo dati raccolti per il periodo gennaio – settembre, risulta in aumento il grattugiato, con un +4%, che rappresenta il 32% delle vendite. 

Ottobre 2019: scendono i prezzi su tutte le stagionature 
Ad ottobre si è registrata una flessione della media dei prezzi alla produzione rilevati nelle Borse merci di Milano, Cremona e Mantova, su tutte le stagionature rispetto ai due mesi precedenti, che resta invece più alta a confronto dell’ottobre del 2018. E sul valore di questo periodo il prezzo medio del formaggio 9 mesi è aumentato del 19,43% a 7,831 euro al kg, la stagionatura 12 – 15 mesi è arrivata a 8,456 con un incremento del 17,67% e quella oltre i 15 mesi ha raggiunto 8,878 euro al kg con un +16,58% sullo stesso mese del 2018.
 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner