GRANA PADANO DA LATTE FIENO

26/04/2018

Nella zona dei Prati Stabili, tra Goito e Marmirolo, in provincia di Mantova, cresce il numero di stalle che hanno scelto di alimentare le proprie vacche con fieno ed erba medica.
Questa opportunità è prevista e regolata dal Disciplinare di Produzione del Grana Padano DOP, all’articolo 4, proprio con l’obiettivo di valorizzare i vari tipi di foraggio del territorio dove si trova la stalla, uno dei principi fondamentali della DOP Grana Padano.
La produzione di latte fieno quindi è arrivata ad 8mila tonnellate, pari all’1 % della produzione provinciale, ma secondo le associazioni di allevatori altre stalle stanno valutando questa possibilità, anche per ottimizzare i costi di produzione.
Quindi due caseifici cooperativi, la Latteria Marmirolese e la Latteria San Pietro, hanno avviato in via sperimentale la produzione di Grana Padano DOP utilizzando questo latte. Secondo l’Associazione Mantovana Allevatori e la Coldiretti, il latte da fieno ed i suoi derivati rappresentano una nicchia di mercato in grado di attrarre un consumatore attratto da prodotti che esprimano ogni peculiarità del territorio.

Per Approfondimenti
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner