OBIETTIVO TRICOLORE, ECCO GLI APPUNTAMENTI DI UN VIAGGIO MEMORABILE

10/06/2020

OBIETTIVO TRICOLORE, ECCO GLI APPUNTAMENTI DI UN VIAGGIO MEMORABILE
PADOVA. È tutto pronto per Obiettivo tricolore, la grande staffetta di Obiettivo3 che da venerdì 12 a domenica 28 giugno vedrà oltre cinquanta atleti paralimpici, tra i quali il campione Alex Zanardi, passarsi di mano in mano il testimone lungo l’Italia per lanciare un messaggio di rinascita. Uno straordinario viaggio a tappe che scatterà con tre partenze differenti, ognuna delle quali comincerà un proprio percorso destinato a unirsi a Firenze prima di proseguire verso la meta a Santa Maria di Leuca. Una festa itinerante che abbraccerà decine di luoghi, eventi e manifestazioni.

STAFFETTA ROSSA. La prima staffetta a partire sarà quella rossa, venerdì mattina da Luino, con Silvana Vinci che passerà il testimone ad Alessandro D’Onofrio sul lago di Como. Da qui l’handbiker partirà per raggiungere Molteno, sede di Airoldi Metalli, dove verrà accolto da una piccola festa, con la partecipazione di Enervit Sport. Il giorno dopo si riparte, destinazione San Pellegrino Terme, per un passaggio speciale nella bergamasca e il tributo all’ospedale Papa Giovanni XIII con Andrea Offredi. L’arrivo è all’autodromo di Monza, la domenica si corre verso la Certosa di Pavia, mentre lunedì 15 si riparte dalla Unicredit Tower di Milano in direzione Emilia passando per un breve saluto ai partner di Bmw Italia . È il primo cambio di regione, martedì 16 la staffetta raggiunge Varano dè Melegari e la Dallara Automobili, attesa da Alex Zanardi che ha in serbo qualche sorpresa speciale. Il giorno dopo si scende verso il Porto di Pisa dove nel tardo pomeriggio il comitato d’accoglienza è preparato da Cetilar, partner di Obiettivo3 che sostiene in particolare la corsa del ciclista Enrico Fabianelli. Giovedì 18 l’atteso arrivo a Firenze, con un primo abbraccio alle 12:30 in Piazza della Signoria, da dove la carovana si sposterà verso l’Ospedale Careggi, uno dei luoghi simbolo del progetto. L’unità spinale si è spesa molto in questi anni per avviare i pazienti all’attività sportiva con il sostegno di Obiettivo3 e il rinfresco organizzato permetterà di rendere il giusto omaggio anche ai medici del reparto di terapia intensiva.

STAFFETTA VERDE. Da Levico Terme si parte sabato 13, con Michele Grieco che alle 11 raggiungerà Fonzaso, sede di Castelli Cycling che accoglierà la staffetta con una piccola festa e accompagnerà i nostri atleti con un gruppo di ciclisti. Tra sabato e domenica si passa per il Friuli, dalla splendida Piazza di Palmanova, e si ritorna in Veneto. Lunedì alle 11 Giulia Ruffato sbarcherà a Padova, in Prato della Valle, accompagnata da Alex Zanardi. Dopo un paio di tappe tra le bellezze dei Colli Euganei, dal Castello del Catajo ad Arquà Petrarca, si scende in Emilia-Romagna, la terra dei motori. Martedì 16 alle 19 Flavio Gaudiello entrerà all’autodromo di Imola per un giro di pista e il passaggio del testimone con Alex Labindi e Davide Cortini, sotto lo sguardo di una leggenda dello sport come il dottor Claudio Costa. Altro giro, altra tappa, altro circuito, visto che il giorno dopo il testimone verrà scambiato al Mugello, da dove Erika Scrivo e Fabrizio Caselli si ricongiungeranno con le altre staffette a Firenze.
OBIETTIVO TRICOLORE, ECCO GLI APPUNTAMENTI DI UN VIAGGIO MEMORABILE
STAFFETTA BIANCA. Il percorso più breve ma molto significativo. Il preparatore atletico Francesco Chiappero, accompagnato per un tratto dal più giovane atleta di Obiettivo3, Alessandro Velata, martedì 16 partirà da Saluzzo, nel cuneese, per raggiungere Genova, dove passerà il testimone ad Eleonora Mele ai piedi del nuovo Ponte Morandi.  Il giorno successivo la ciclista partirà dal capoluogo ligure per congiungersi alla staffetta rossa. Proprio in occasione dell’incontro con Alex Zanardi a Marina di Sarzana  sarà organizzata un festa di benvenuto ai Bagni Ambra. 

STAFFETTA TRICOLORE. Riuniti i testimoni a Firenze si riparte con un'unica staffetta verso Santa Maria di Leuca. L’attraversamento della Toscana sarà contraddistinto da appuntamenti speciali e qualche sorpresa, con alcuni grandi personaggi che potranno unirsi alla carovana lungo il percorso. Già prima di arrivare a Firenze il ciclista Fabianelli, nella mattinata di giovedì 18, passerà da Bientina per raccogliere il saluto dei nuovi sostenitori di Del Colle. Lo stesso Fabianelli, assieme a Zanardi e Cresti, nel tardo pomeriggio di giovedì salirà sulle colline di Castelnuovo dell’Abate per far visita alla cantina di Ciacci Piccolomini d’Aragona. Venerdì 20 si arriva nel Lazio, Tiziano Monti, partendo da Tarquinia farà una sosta a Civitavecchia per raccogliere il testimone imbarcato a Cagliari da Guglielmo Capolino. Il weekend servirà agli staffettisti per percorrere il Lazio e tagliare verso l’Abruzzo dove gli splendidi scenari della Maiella faranno da trampolino per l’arrivo a Lanciano, il paese abruzzese che martedì 23 ha organizzato un grande comitato di benvenuto ai ciclisti Emma Marcelli e Fabio Serraiocco. Da mercoledì si ricomincia a scendere tra Molise e Campania, con le due tappe di Lucia Nobis che permetteranno di arrivare in Puglia. Proprio la ciclista avellinese ha organizzato un grande show, a cominciare dalla sua partenza a Benevento. Sabato mattina si riparte dal lungomare mozzafiato di Polignano, si sale fino ai trulli di Alberobello e si inizia a raggiungere il Salento. La strada è tracciata, l’ultima pedalata sarà quella di Samantha Demontis e Andrea Quarta che taglieranno il traguardo domenica 28 alle 16, issando la bandiera nel punto in cui si incrociano i due mari, in piazza Giovanni XIII a Santa Maria di Leuca. E a quel punto sarà festa grande, con la partecipazione di Unicredit, Fondazione Amplifon, Grana Padano e Triride, partner che hanno sostenuto Obiettivo3 lungo tutto questo grande percorso. 

L’elenco completo delle tappe
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner