Cristina Bowerman

Cristina Bowerman
Cristina Bowerman è nata a Cerignola, in provincia di Foggia (Puglia).

Dopo la laurea in Giurisprudenza, lascia la sua regione alla volta di San Francisco negli Stati Uniti, e quando rientra nel 2005 approda da Glass Hostaria nel cuore di Trastevere a Roma, dove già nel 2008 riceve le Due Forchette nella Guida del Gambero Rosso. Nel 2010 riceve la stella Michelin e la sua storia assieme a quella del ristorante Glass in quell’anno diventano un case study all’Università Bocconi di Milano.

Nel 2013 Bowerman viene premiata come Chef Donna dell’Anno a Identità Golose e nel 2015 nasce Romeo a Testaccio Market di Roma dove la chef trasferisce le sue esperienze di viaggio nel mondo, dando vita ad un concept pop di ispirazione internazionale. Sempre in quell’anno la chef viene inoltre selezionata come Ambassador di Expo Milano 2015. Da qui in poi svariati sono i riconoscimenti che portano Cristina Bowerman ad essere nominata nel  2016 primo Presidente dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto e nel 2018 Ambasciatrice dall’Associazione Telefono Rosa, vincitrice del Premio Galvanina come Miglior Chef 2018 e sempre nello stesso anno “Best Female Italian Chef in Europe 2018”.

Recentemente la Chef ha aderito a Chef Manifesto, l’iniziativa lanciata da Paul Newnham, che si pone l’obiettivo di porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare e promuovere l’agricoltura sostenibile entro il 2030.

Per le sue ricette, Cristina Bowerman ha scelto Grana Padano Riserva 30 mesi.

 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner