GRANA PADANO PROMOTORE DI “FORMAGGI & SORRISI”

23/05/2022

Dal 27 al 29 maggio torna il “Cheese and Friends Festival” nel cuore di Cremona. A guidare il pubblico tra stands ed eventi la mascotte Granì. Zaghini: vogliamo diventare il simbolo caseario dell’italianità nel mondo

“Concedersi il piacere di una pausa con un buon formaggio porta sempre serenità. Se poi parliamo del formaggio a denominazione d’origine protetta più consumato nel mondo, il Grana Padano DOP, e siamo in una città, Cremona, dove l’eccellenza alimentare a tutto campo è la bandiera di una cultura del gusto, ecco che nasce un evento di grande richiamo, una festa che la pandemia ci aveva sottratto ed ora ritroviamo, con la prudenza ancora necessaria, ma con tutta la gioia che sa accendere”.

Il presidente Renato Zaghini spiega con queste parole la scelta del Consorzio Tutela Grana Padano di essere promotore dell’edizione 2022 di “Formaggi & Sorrisi, Cheese and Friends Festival” dal 27 al 29 maggio, insieme al Consorzio Tutela Provolone Valpadana con il quale condividerà uno spazio aperto al pubblico.

Sarà una vetrina dei prodotti caseari italiani, nel cuore della città di Stradivari, e vedrà la partecipazione di espositori da tutta Italia che presenteranno curiosità ed eccellenze a visitatori appassionati della bontà e della qualità. Numerosi eventi e convegni daranno poi l’opportunità al pubblico e agli addetti ai lavori di approfondire tanti temi legati alla produzione sostenibile, alla cucina e alle numerose opportunità nutrizionali offerte dai formaggi.

A fare da guida per le strade di “Formaggi & Sorrisi” sarà Granì, mascotte del festival e simbolo del Grana Padano, che ha nella provincia di Cremona uno dei territori di maggiore produzione.

“Il Grana Padano Dop è il frutto dei luoghi in cui è lavorato e delle materie prime che lo compongono, un formaggio dal sapore unico capace di comunicare la vera essenza del made in Italy – spiega il presidente ZaghiniEd eventi come “Formaggi & Sorrisi” sono per noi l’occasione preziosa di confrontarci con chi già ci ama, perché vive a fianco dei nostri produttori, e di presentarci a quanti sentono il bisogno di natura, di genuinità, di freschezza e di appartenenza ad un territorio. La vicinanza di coloro che ci apprezzano e ci sentono anche un loro patrimonio ci aiuterà a far diventare il Grana Padano Dop il formaggio simbolo d’italianità nel mondo”.