Croce Grossa Soc. Coop.

Matricola: PC552
Via Stradone, 58
29010 - Mercore di Besenzone (PC)
tel. 0523 830006 – fax 0523 830189
sgrava@iol.it
Croce Grossa Soc. Coop.
Arriviamo al caseificio Croce Grossa, dove Gianfranco ci aspetta e quando scendiamo dall’auto arriva la moglie che per prima cosa ci chiede se deve togliere le patate dal forno perché il pranzo era quasi pronto.
Gianfranco si sveglia molto presto quindi qui si pranza presto.
Marito, moglie e un signore indiano mandano avanti con tanti sacrifici questo caseificio, rimasto invariato nella sua struttura storica, dove le loro braccia sono aiutate solo parzialmente dalla tecnologia nel lavoro quotidiano.

La casa è un tutt’uno con il caseificio: dalla cucina si passa ad una cantina e da lì alle saline che sono ancora in cemento e ad immersione parziale della forma che va quindi periodicamente girata manualmente in modo che assorba il sale in modo uniforme. Dopo le due stanze adibite a saline si arriva alla “cucina” dedicata al Grana Padano! Qui ci sono 6 caldaie e le vasche di affioramento, non gli affioratori a silos come nei moderni caseifici.

Dal camion il latte viene fatto confluire nelle vasche dove viene lasciato riposare, una volta affiorata la panna si apre il rubinetto, posto nella parte bassa della vasca. Da lì il latte raggiunge la caldaia dove vengono prodotte due forme gemelle. Qui il casaro ha ancora una grossa responsabilità sulla lavorazione, proprio perché manca una tecnologia di supporto.

Dalla sala di lavorazione si raggiunge il magazzino di stagionatura, dove troviamo tutte le loro belle forme a riposare prima di essere vendute, ovviamente dopo il nono mese di stagionatura, i controlli e la marchiatura.

Rimaniamo a parlare ancora un po’ di questo lavoro e delle tradizioni che legano le famiglie di questo territorio fatto di tanta passione e amore.

Gianfranco e Silvana si sono conosciuti il 4 giugno del 1983 e si sono sposati il 26 dicembre dello stesso anno. Da allora non si sono più separati.
Gianfranco ci racconta come si svolge la sua giornata e di quante mansioni, oltre al casaro, porta avanti.

“In realtà piccole come la nostra bisogna essere capaci di fare di tutto, quindi io faccio anche l’idraulico, l’elettricista, il magazziniere…”

Sono prossimi alla pensione e sognano di iniziare a viaggiare, il caseificio li ha tenuti legati per tanti anni ma ora si rifaranno.

Silvana ricorda le vacanze con il suo bimbo piccolo, Gianfranco li andava a trovare in moto: arrivava, pranzava andava a mettere i piedi nel mare e via, tornava in caseificio. Approfitta anche per ricordare al marito che nella sua settimana di ferie post matrimonio si dedicò a tanti lavoretti senza dedicare tempo a lei!!!

Gianfranco e Silvana, sono così belli e sorridenti che verrebbe voglia di abbracciarli e di rimanere con loro a parlare per ore, ma dobbiamo ripartire, quindi li salutiamo augurando loro ogni bene!
Croce Grossa Soc. Coop.
Croce Grossa Soc. Coop.
Croce Grossa Soc. Coop.
Croce Grossa Soc. Coop.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner