AF-X1 2022, AGENTE DI BIOCONTROLLO PER LA RIDUZIONE DELLE AFLATOSSINE NEL MAIS

11/05/2022

AF-X1 2022, AGENTE DI BIOCONTROLLO PER LA RIDUZIONE DELLE AFLATOSSINE NEL MAIS
Un fungo come antagonista delle micotossine nella coltura

Il ministero della Salute ha di recente autorizzato l’uso del prodotto AF-X1 2022 per il mais a uso zootecnico. Si tratta di un’innovativa soluzione per ridurre il contenuto di aflatossine nel mais ed evitare problemi sanitari e commerciali legati alla presenza di questa micotossina nella coltura.

Il principio attivo di AF-X1 2022, l’esclusivo Aspergillus flavus MUCL54911, è un fungo isolato e selezionato nei terreni italiani. Questo ceppo, a differenza della maggior parte di quelli presenti nell’ambiente, non produce aflatossine pur essendo estremamente competitivo e vitale, cioè in grado di svilupparsi più rapidamente rispetto agli altri. 

Da impiegare come trattamento preventivo
Una volta che il prodotto è distribuito sulla coltura, l’Aspergillus presente in AF-X1 2022 agisce da antagonista verso i ceppi di A.f lavus già presenti nell’ambiente. In questo modo è impedita la diffusione dei ceppi tossigeni, evitando, quindi, l’infezione della pianta e il conseguente sviluppo di alti livelli di aflatossine. 

Poichè l’Aspergillus atossigeno MUCL54911 deve colonizzare la pianta prima dei ceppi tossigeni, il trattamento con AF-X1 2022 deve necessariamente essere preventivo e la distribuzione del formulato deve avvenire prima che si verifichino le condizioni favorevoli alla diffusione del fungo patogeno tossigeno.

Efficacia dimostrata da anni di prove in campo
AF-X1 2022 deve essere utilizzato alla dose di 25 kg/ha nel periodo successivo alla sarchiatura fino a 15 giorni prima della fioritura. Può essere distribuito a spaglio utilizzando spandiconcime centrifughi o pneumatici. Non deve essere interrato, perché l’esposizione all’aria è necessaria per la corretta diffusione e proliferazione del fungo atossigeno. 

L’efficacia di A.flavus MUCL54911 è stata dimostrata in anni di prove di campo e di laboratorio, che hanno evidenziato la sua capacità di ridurre notevolmente la presenza di aflatossina sulla granella, rispetto a quella raccolta in appezzamenti non trattati e per tale ragione il Consorzio di Tutela del Grana Padano è favorevole all’uso prodotto AF-X1 2022 per il mais ad uso zootecnico per la campagna 2022.

Clicca qui per maggiori informazioni