Le sue qualità

La bontà è forse la caratteristica a cui i produttori del formaggio Grana Padano, che aderiscono al disciplinare della DOP, tengono maggiormente.
Perché "buono" significa innanzitutto che fa bene, e perché "buono" significa piacere del gusto e gusto del piacere.
Perché non c'è niente di meglio dell'unione tra la bontà che favorisce il benessere e la bontà che, in fondo, altro non è se non una vera festa dei sensi.

 
Come si fa a essere così sicuri che Grana Padano faccia bene?
La cultura del benessere e della salute appartiene profondamente alla filiera produttiva di questo formaggio unico ed inimitabile.
 
Perché non è mai conseguenza di un solo fattore, ma frutto di un'ampia serie di componenti quali caratteristiche genetiche, clima, ambiente, stili di vita, modalità alimentari.

In parte subiamo l'impatto di questi aspetti, tuttavia, in parte, possiamo scegliere. Ma per scegliere, e scegliere bene, bisogna conoscere, informarsi, avere consapevolezza di variabili e conseguenze.

Ecco perché il Consorzio che tutela il Grana Padano si è fatto promotore di molte iniziative dedicate all'educazione, alla didattica, all'informazione, tra cui un portale specifico, riservato all’educazione nutrizionale, agli stili di vita più corretti, e ricco di consigli per migliorare i nostri comportamenti quotidiani, per una vita più equilibrata e più sana.
 
Vuoi approfondire? 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner