IL PRODOTTO DOP PIU CONSUMATO AL MONDO STAR DI UN FILM CON EDOARDO RASPELLI

02/08/2016

IL PRODOTTO DOP PIU CONSUMATO AL MONDO STAR DI UN FILM CON EDOARDO RASPELLI

Le contraffazioni, la difesa del territorio e delle sue eccellenze alimentari, il ruolo di leader del Grana Padano: sono i temi del film "Il diavolo ha fatto i cuochi", girato tra le stalle e i caseifici di Piacenza e Lodi.

Vari quotidiani e siti internet hanno seguito gli ultimi giorni di riprese del film "Il diavolo ha fatto i cuochi", titolo tratto dal celebre aforisma di James Joyce: "Dio fece il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi". La pellicola tra gastronomia e "giallo", diretta da Ettore Pasculli, racconta il conflitto tra un critico gastronomico difensore della tradizione e del made in Italy e un editore senza scrupoli, che invece falsifica le etichette. Nei panni di Goffredo delle Rose, il critico, Edoardo Raspelli, il noto giornalista che da anni conduce il format "Melaverde" sull reti Mediaset

Tra le location scelte dalla produzione il caseificio Lattegra, a Gragnanino di Gragnano, in provincia di Piacenza, dove, con il latte di stalle del Piacentino e del Lodigiano, nascono ogni giorno 400 forme di Grana Padano. 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner