Grana Padano stagionato oltre 20 mesi

Grana Padano stagionato oltre 20 mesi

Grana Padano, le caratteristiche della stagionatura Riserva oltre 20 mesi

  • Gusto ricco e pieno, mai aggressivo, fragrante e delicato insieme che ricorda il burro, il fieno e la frutta secca.
  • Pasta a "grana" evidente con una accentuata presenza di cristalli di calcio lattato, una chiara struttura a scaglia e un colore paglierino intenso e omogeneo.
  • Superlativo sia da pasto che grattugiato.
  • Ideale per occasioni speciali e palati gourmet. Una scelta da veri intenditori.
  • Si accosta a vini passiti e liquorosi e a rossi carichi ed invecchiati.

Degustazione del Grana Padano Riserva stagionato oltre 20 mesi

Colore
paglierino
Granulosità
molto accentuata
Cristalli di calcio lattato 
uniformemente presenti nella forma
Cristalli di Tirosina 
uniformemente presenti nella forma
Frattura radiale a scaglia 
molto accentuata
Aroma
le note predominanti sono quelle di burro, fieno e frutta secca. La nota di brodo è intensa
Dolcezza
scarsa
Sapidità 
molto accentuata
Elasticità 
scarsa
Adesività 
scarsa
Friabilità 
molto accentuata
Solubilità 
molto accentuata
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner