GRANA PADANO A OPERAWINE: SOSTENIBILITÀ PER LA RIPRESA

17/06/2021

Verona torna a celebrare il vino con OPERAWINE, promosso da Verona Fiere e da WINESPECTATOR. Alle ex Gallerie Mercatali di fronte ai padiglioni della fiera scaligera, sabato 19 giugno dalle 10,30 si daranno appuntamento 186 cantine da tutto il mondo, per presentare i loro vini a giornalisti, esperti ed ospiti italiani e stranieri. Sarà un’occasione importante di confronto e di promozione, accompagnata da momenti nel segno del gusto e della creatività con lo chef Renato Bosco nel cui menù si potrà degustare anche una Pizza Doppiocrunch con Grana Padano DOP e verdure miste. 

Il Consorzio Tutela Grana Padano è sponsor della giornata, confermando così il suo impegno a sostegno di tutto il Made in Italy alimentare, che lo vede numero uno nel mondo tra i prodotti a denominazione d’origine protetta con 5.255.451 forme lavorate nel 2020. 
Presente con un corner dedicato, nel rispetto delle direttive Covid, il Consorzio di tutela offrirà agli invitati delle monoporzioni di Grana Padano DOP, mentre ad ogni produttore in occasione del Decennale dell’iniziativa omaggerà Grana Padano Riserva stagionato 24 mesi.

Il piacere del Grana Padano DOP, con tutte le sue sfumature di sapori e profumi, si esalta negli abbinamenti con vini di caratteristiche diverse e provenienti da tutto il mondo, grazie alla sua versatilità – sottolinea Stefano Berni, Direttore Generale del Consorzio di Tutela -. OPERAWINE rappresenta quindi un’occasione per ribadire questo connubio e trovare nuove proposte”.
OPERAWINE è anche l’occasione per promuovere il settore del Food & Beverage ancora alle prese con la crisi pesante provocata dalla pandemia. “Puntiamo a valorizzare i territori con tutte le loro ricchezze, dai prodotti alla natura e alla cultura – sottolinea Berni – Il futuro dovrà essere nel segno delle sostenibilità e della valorizzazione dell’ambiente in cui lavoriamo e viviamo e di tutti i suoi tesori e questo è l’obiettivo che i produttori di Grana Padano DOP si sono posti”.