GENNAIO 2022: IL GRATTUGIATO E SENZA CROSTA GUADAGNA QUASI IL 20%

14/03/2022

GENNAIO 2022: IL GRATTUGIATO E SENZA CROSTA GUADAGNA QUASI IL 20%
Un risultato soddisfacente anche se va confrontato con un gennaio 2021 piuttosto deludente. Le vendite complessive del primo mese di quest’anno dovrebbero essere in crescita.

Inizio d’anno con sprint per il Grana Padano grattugiato e senza crosta. A gennaio 2022, ha messo a segno un incremento vicino al 20% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, dimostrando che il formato vanta sempre un buon potenziale di crescita. 

Lo ha segnalato il direttore generale del Consorzio di tutela del Grana Padano, Stefano Berni definendolo «un risultato lusinghiero, ma che va confrontato con un gennaio 2021 che aveva mostrato il segmento in netta frenata (-21,6%) rispetto a quello del 2020. Si attendono quindi, anche – ha aggiunto – vendite complessive soddisfacenti, anche se confrontate con un gennaio 2020 sottotono».

Nel primo mese di quest’anno sono state destinate a grattugiato e senza crosta 137.193 forme (compresi gli sfridi), cioè 21.577 più del 2021, ma 5.630 in meno di gennaio 2020, che in assoluto è stato, come ha fatto notare il direttore generale, il mese migliore nella storia del Grana Padano grattugiato.