Crostatina al Grana Padano, fichi e crudo di San Daniele

Crostatina al Grana Padano, fichi e crudo di San Daniele
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Facile . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 1 ora e 40 minuti

Ingredienti

400 gr di fichi
200 gr di prosciutto di San Daniele
40 gr di mandorle sgusciate
5 ml di olio extravergine di oliva
pepe
Per la crostatina:
300 di farina 00
100 gr di Grana Padano Riserva
80 gr di burro
20 gr di oiio extravergine di oliva
70 gr di acqua e sale q.b.

Procedimento

Per la pasta: lavorare il burro ammorbidito con la farina e il Grana Padano, unire l’acqua  e il sale, impastare velocemente, avvolgere in pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per un’ora.
Tirare la pasta dello spessore di 3 mm e foderare 4 stampini monoporzione precedentemente imburrati e infarinati; cuocere in forno a 180°C per 20 minuti.
Tagliare le mandorle a bastoncini e farle tostare in forno a 180°C per 5 minuti.
Adagiare sul fondo delle crostatine i fichi tagliati a spicchi, il prosciutto a fette e completare con le mandorle.

Curiosità: Già dal sapore s’intuisce che, data la sua dolcezza, il fico è un frutto che apporta più calorie di altri e infatti 100 g di fichi apportano 74 kcal contro 44 delle mele, ma data la straordinaria varietà di vitamine e minerali che contengono, vale la pena consumarli freschi nel periodo estivo della raccolta. I fichi sono molto digeribili e utili in caso di stipsi, attenzione però a non eccedere se si soffre di diabete o nelle diete ipocaloriche. Possono essere utili anche in caso di infiammazioni respiratorie e urinarie, ma debbono essere mangiati freschi.
Danilo Angé
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner