Anolini in brodo piacentini

Anolini in brodo piacentini
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share

Dettagli ricetta

. Difficoltà: Difficile . Dosi: 4 persone . Tempo di preparazione: 4 ore . Varietà: Pasta ripiena . Ricorrenze: Natale

Descrizione

Gli anolini sono una pasta ripiena, tipica del piacentino, e vengono preparati soprattutto per il pranzo di Natale accompagnati da un brodo ricco e gustoso. Nella ricetta più conosciuta, il ripieno è formatto da stracotto di manzo, Grana Padano, uova e pangrattato ma ogni famiglia ha la sua ricetta ed esistono anche altre varianti di ripieno preparato solo con Grana Padano, pangrattato e uova. Scopriremo insieme la ricetta autentica, per portare in tavola un vero e proprio concentrato di tradizione e spirito delle feste.

Ingredienti

Per lo stracotto:
500 g di polpa di manzo
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
2 spicchi d‘aglio
Olio extravergine d‘oliva
Mezzo bicchiere di vino rosso
Sale e pepe

Per il ripieno:
200 g di stracotto
200 g di Grana Padano Oltre 16 mesi
100 g di pangrattato
1 uovo
Sale e pepe
Noce moscata
Brodo di carne qb

Per la pasta:
300 g di farina
3 uova
1 pizzico di sale
Per servire:
2 litri di brodo

Procedimento

Per lo stracotto:
In una casseruola mettete a soffriggere le verdure tagliate a pezzetti con un filo d‘olio. Aggiungete la carne legata con 2 spicchi d‘aglio e fatela rosolare da tutti i lati. Quando è ben rosolata sfumate con il vino rosso e, una volta che sarà evaporato l‘alcol, aggiustate di sale e pepe per poi coprire con abbondante acqua. Lasciate cuocere per 3 ore girando la carne di tanto in tanto, finché non sarà, appunto, stracotta.

Per il ripieno:
Tritate lo stracotto molto finemente e mettetelo in una ciotola, unite il Grana Padano, le uova e il pangrattato bagnato con il brodo, mescolate il tutto e aggiustate di sale, pepe e noce moscata.

Per la pasta:
Su una spianatoia disponete la farina a fontana con al centro le uova e un pizzico di sale. Lavorate il composto prima con una forchetta, poi continuate con le mani fino a formare un impasto omogeneo. Tirate la pasta  Realizzate una sfoglia piuttosto sottile e disponete al centro delle strisce dei piccoli mucchietti di ripieno distanziati uno dall’altro di circa 2,5 cm. Richiudete la striscia dal lato lungo e schiacciate leggermente la pasta intorno al ripieno per fare in modo che l’aria fuoriesca. Tagliate gli anolini e disponeteli ben ordinati su un vassoio leggermente spolverato con la farina.

Per servire:
Fate scaldare il brodo, quando arriverà a bollore versate gli anolini e mescolateli con dolcezza.
Lasciate cuocere per 10 minuti circa e servite caldi con abbondante Grana Padano grattugiato.
Valentina Previdi
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner